Domenica 29 luglio

 

>  Parco delle Betulle, Via D’Azeglio – ore 11

Luisa Gay | Il pianoforte di Fanny.  Donne sull’orlo di un secolo

Raccontare delle storie partendo da dei documenti d’archivio, o all’inverso narrare delle vicende per capire meglio i documenti e le immagini di un periodo. Questo in estrema sintesi l’obiettivo della collana di romanzi storici della Fondazione Centro culturale valdese all’interno della quale Il pianoforte di Fanny. Donne sull’orlo di un secolo si inserisce. Sette storie di donne dell’Ottocento e di inizio Novecento che ci mostrano uno spaccato della vita delle famiglie “borghesi” che ruotavano intorno alle Valli Valdesi in quel periodo.

Storie di donne ma anche di rapporti e di scambi internazionali, di impegno nel mondo e di passioni, di viaggi e di accoglienze, di studi e di resistenze, e infine anche di amori.

Interverranno all’incontro, oltre all’autrice, anche Gabriella Ballesio, responsabile dell’archivio della Tavola valdese e Davide Rosso, direttore della Fondazione Centro Culturale Valdese

Luisa Gay, regista di professione e scrittrice per svago, da quarant’anni trascorre l’estate in Val Pellice. Oltre a scrivere i testi dei suoi spettacoli (Andres, La rosa spezzata, La viola e l’oleandro, Guardare dentro, e Joséphine- Sissi-Margherita, regine in villa) ha pubblicato “Bepi la marmotta musicale” per Ricordi e “ostrica mare vivo” per Idealibri. Vive e lavora a Milano.

 

>  Parco delle Betulle, Via D’Azeglio – ore 16

Saverio Tommasi | Siate ribelli, praticate gentilezza

Da una delle voci più note del web, Siate ribelli, praticate gentilezza, un libro che è un racconto, una confessione, un atto d’amore.

I figli sono l’occasione che ti dà la vita di guardarti allo specchio. Quello che sei, quello in cui credi si caricano di una nuova responsabilità. Saverio lo ha capito quando sono arrivate Caterina e Margherita. Ora raccontare storie non è più solo un lavoro. È gettare sul mondo uno sguardo che sarà, almeno inizialmente, anche il loro, è fare scelte di cui a loro dovrà rendere conto.
In una lettera appassionata, tra pappe e cambi di pannolini, gaffe e momenti di grande tenerezza, Saverio compie il gesto d’amore più grande che un uomo possa fare per i propri figli: raccontarsi davvero, a costo di abbassare qualunque difesa.

Saverio Tommasi è nato e vive a Firenze. È reporter di Fanpage.it, la testata giornalistica online più seguita in Italia. Nei suoi video affronta temi di grande attualità e sensibilità. La sua pagina Facebook è seguita da mezzo milione di persone.

 

>  Parco delle Betulle, Via D’Azeglio – ore 17,30

Francesco Barilli e Matteo Fenoglio | Piazza della Loggia

Brescia, Piazza della Loggia, 28 maggio 1974. Durante una manifestazione antifascista esplode una bomba che provoca 8 vittime e più di 100 feriti.
Il 20 giugno 2017, dopo una lunga vicenda processuale, la Cassazione condanna all’ergastolo Carlo Maria Maggi, capo di Ordine Nuovo in Veneto, e Maurizio Tramonte, la cosiddetta fonte “Tritone” dei servizi segreti, ristabilendo la verità storica e giuridica sulla strage, e più in generale sulla strategia della tensione che ha insanguinato l’Italia dal 1969 al 1974.
Questo volume a fumetti — che comprende e aggiorna i due precedenti lavori di inchiesta sul campo condotti dagli autori sull’argomento — ricostruisce finalmente l’intera vicenda, dal contesto storico agli sviluppi processuali, in cui sono emerse le ambigue connessioni fra la destra eversiva e gli apparati di sicurezza
dello Stato.

Francesco Barilli e Matteo Fenoglio sono anche gli autori di “Piazza Fontana”, pubblicato sempre da edizioni BeccoGiallo.